La principessa prigioniera

Avevo scritto per te versi di spine
perché nessuno li cogliesse
e il tuo nome non pungesse
altri che me, la bella
– così mi chiamavi – addormentata
– così mi volevi – nel giardino.

Mille e una rosa sono fiorite
È primavera.

Tra i rami un cuore bucato
non canta più.

FB_IMG_1492114768295

Fotografia scattata da me il 9 aprile 2017.